Il ritorno della Madonna Nera

In una nottata già autunnale si è svolta la veglia dei pellegrini sul Sacro Monte di Viggiano, in attesa della processione che avrebbe riportato la Madonna Nera nel paese per l’inverno.

 

“Con la prima domenica di settembre si completa l’itinerario circolare della Madonna Nera del Sacro Monte. La notte del sabato i fedeli salgono alla chiesetta sul Monte per salutare ancora una volta la Madonna e ripetere i tre giri rituali intorno al Santuario, molti pellegrini vegliano fino ad aspettare l’alba tra canti, suoni e preghiere. La mattina della domenica, all’alba, rincomincia il percorso inverso per tornare alla Chiesa Madre di Viggiano. I portatori di Viggiano portano la Madonna fuori dalla Chiesetta sul monte per poi affidarla, per 100 metri, alla squadra di Caggiano. Si ripercorre così il cammino dell’andata, con una suddivisione attenta dei tratti fra i portatori e le soste ai vari poggi, mentre i fedeli anticipano e circondano la Madonna lungo la strada. La discesa è più difficile della salita: il grande sforzo si concentra sul riuscire a scendere per la ripida via senza che il peso della Madonna sfugga al controllo di chi è sotto. I portatori di cinte aumentano e danzano al suono di zampogne, ciaramelle ed organetti.” (dal sito dell’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia)

 

Advertisements
Comments
One Response to “Il ritorno della Madonna Nera”
Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] settimana dopo la Madonna di Viggiano si svolge un’altra suggestiva cerimonia nel Parco Nazionale del Pollino, la discesa della […]



Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: