il protettore degli animali

Il 17 gennaio, nel cuore dell’inverno, nel giorno dedicato a Sant’Antonio Abate, si benedicevano gli animali domestici che costituivano, in passato, il nucleo dell’economia domestica, specialmente nelle campagne. Tracce di questo rito si sono conservate in Basilicata, anzi diventano occasione di convivialità, come nel caso di Rotondella (MT) dove la mattinata della benedizione è stata animata da un gruppo di cavalieri provenienti da Pisticci (MT).

ss

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: